Blog: http://Spinnaker.ilcannocchiale.it

remember

un anno fa l'inizio della fine.
una creatura sensibile, generosa, unica, ha iniziato il suo viaggio verso la verità. quanto aveva ancora da vedere, insegnare, imparare, donare. Noi siamo la testimonianza della sua esistenza; la certezza e la concretezza del suo messaggio. Noi con tutte le contraddizioni, gli errori, le sofferenze e la speranza cerchiamo di mettere in pratica l'umiltà e la sete di conoscenza che sono legati a doppio nodo al nostro DNA. Cosa i figli possono donare ai padri se non l'immortalità? La speranza che ci muove è provare a realizzare gli atti incompiuti, i sogni e le idee di chi li ha generati con amore e li ha cresciuti con sacrificio... Cercare di essere per non dimenticare... sapere di essere nonostante ciò che si pensa o si fa è la certezza, ma la crescita sta nell'accettarlo con umiltà e vivere con abnegazione ed operosità verso la meta, quale che questa sia.
manca come l'aria la sua spontaneità .... manca come la luce la sua sincera intuitività e la sua lungimirante riflessività. Papà è unico, ma imitabile. Spero che mio figlio possa conoscerlo attraverso me.
Ti Amo Papà e grazie per tutto il tempo che ci hai dato della tua esistenza terrena!

Pubblicato il 3/8/2009 alle 1.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web